Conte: «Vincere per andare a -6. Poi l’Inter non si pone limiti»

Antonio Conte a Napoli. GETTY

Il tecnico nerazzurro verso la Sampdoria: «Con dodici partite non è un distacco abissale. Ho buone sensazioni, la squadra è più forte di prima»

Sembra una forzatura, ma non lo è: Inter-Sampdoria è già un bivio per Antonio Conte e i suoi. Se dopo quasi tre mesi di inattività si sono dovuti giocare la finale di Coppa Italia alla prima gara, ora il primo dei tredici match del campionato può segnare davvero la corsa in A, gli obiettivi, gli stimoli. E’ lo stesso Antonio Conte, nell’intervista della vigilia a Inter Tv a sottolineare lo snodo, quando si parla di possibilità di rincorsa a Juve e Lazio: «Noi dobbiamo per prima cosa vincere il recupero, che vorrebbe dire essere a sei punti dalla vetta: in dodici partite non sono un distacco abissale. Ho delle percezioni positive, poi bisogna aspettare le risposte dal campo.

Noi vogliamo giocare quello che resta del campionato al massimo, senza porci dei limiti. Sappiamo che i margini di errore sono minori rispetto a chi ci è davanti, ma c’è l’entusiasmo e la squadra è cresciuta rispetto al passato».

Acquisto maglie calcio replica online,maglia Inter replica personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *