Inter-Cavani, quando 304 gol non bastano: i tifosi temono un Sanchez-bis

L’80% degli utenti non è entusiasta del possibile arrivo del Matador. Probabile diffidenza sull’età e i ritorni in Italia…

Quando più di trecento gol non bastano a rasserenare i tifosi. Strano, ma vero: secondo il sondaggio Gazzetta più dell’80 per cento dei nostri utenti non è convinto dell’ipotesi Cavani-Inter. Probabilmente perché in molti non vorrebbero privarsi di Lautaro, dei suoi 22 anni con margini di miglioramento enormi e un futuro da protagonista. E poi perché la paura di un Sanchez-bis è reale.

PAURA DEI RIENTRI—   Eppure il Matador ha dimostrato di essere ancora integro, con la solita fame da gol che ne ha contraddistinto la carriera nelle ultime dieci stagioni: 104 gol nei tre anni al Napoli e 200 reti col Psg negli ultimi sette anni. Numeri alla mano, difficile trovare di meglio in giro. E soprattutto a quel prezzo: l’Inter prenderebbe Cavani a parametro zero (certo, con un ingaggio da almeno 8 milioni a stagione con bonus) e si metterebbe in casa un giocatore con una grande cultura del lavoro, con disponibilità al sacrificio e con una esperienza importante della Serie A. Però se guardiamo al rientro in Italia di Sanchez dopo le esperienze in grandi club come Barcellona, Arsenal e Manchester United, ci sta che qualcuno possa storcere il naso. Tanto più che Alexis ha anche due anni in meno del Matador.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *