Pallotta e il piano B: nuovi investitori se Friedkin molla. Altrimenti Zaniolo e Pellegrini…

James Pallotta è impegnato da mesi nella trattativa di cessione della Roma. Ansa

Goldman Sachs sta già sondando il mercato da tempo: senza aiuti a rischio anche i due gioielli Zaniolo e Pellegrini

E adesso, è chiaro, c’è da studiare un piano B. Anzi, ci si sta lavorando già su da un po’, perché l’ipotesi che il deal tra James Pallotta e Dan Friedkin alla fine possa non andare in porto acquista sempre più probabilità. Ed allora, se alla fine Friedkin non dovesse formulare neanche un’offerta al ribasso (550 milioni contro i 710 pattuiti a inizio marzo) che cosa ne sarà della Roma?

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *