Nainggolan si racconta: “A Roma ho lasciato il cuore, all’Inter potevo dire la mia”

Radja Nainggolan. Getty

In una diretta Instagram con Fognini il Ninja ripercorre la sua carriera: “Totti è stato il più forte tra i miei compagni”

L’amore per Roma, i rimpianti legati all’Inter e la voglia di giocare, sperando che l’emergenza coronavirus venga superata al più presto. Radja Nainggolan si confessa in diretta Instagram con l’amico Fabio Fognini. “Quando si torna in campo? Siamo tutti in attesa, non sono abituato a questa vita. Io vorrei giocare, allenarmi ma sarei egoista perché continuano a morire persone, i contagi continuano a esserci”.

LE TAPPE—   Il centrocampista belga ripercorre le tappe delle sua carriera e un posto speciale resta per lui Roma. “Lì ho lasciato il cuore. Sono molto legato alle piazze in cui sono stato ma a livello calcistico, di spogliatoi, di giocatori con cui sono stato, è stata un’esperienza unica. Purtroppo il carattere, il mio essere orgoglioso mi ha fatto cambiare piazza”. Ma l’avventura interista è stata avara di gioie. “Sono stato sfortunato. Ero arrivato lì con tanto entusiasmo, poi mi sono fatto male ma se vedo le statistiche posso essere soddisfatto anche se non si è visto il miglior Nainggolan. Speravo in una possibilità che però non mi è stata data. Ho ancora altri due anni di contratto, l’Inter è cambiata tanto anche se potevo dire la mia.

E dentro lo spogliatoio non ho avuto nessun problema con nessuno. Lautaro Martinez? Una bella scoperta, doveva conoscere solo meglio il campionato italiano. Mi ha impressionato nelle sue prime partite in Champions, ha fatto la differenza. Poi è arrivato Lukaku che è un’altra bestia e fanno una coppia perfetta”. Tanti i campioni con cui ha giocato il Ninja ma se deve sceglierne uno non ha dubbi: “Totti, mette la palla dove vuoi. Il mio futuro? Ho sempre detto che il calcio per me finisce quando smetto ma ora che sono qua a Cagliari, ammetto che mi piace portare la mia esperienza ai ragazzi più giovani”.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *