I pensieri di Zanetti: «Che lacrime per il Triplete, Mou è unico! Lautaro, il futuro è nerazzurro…»

L’ex capitano ha parlato ai media sudamericani: viaggio nel passato ed elogi al lavoro di Conte

La salute prima di tutto. E allora quale miglior momento di questa lunga pausa per rivivere vecchi e memorabili ricordi a tinte nerazzurre? Il vicepresidente dell’Inter Javier Zanetti è intervenuto nella notte su diverse piattaforme in Sudamerica per parlare dell’emergenza, certo, ma anche per rievocare le notti del Triplete e lanciarsi in una «scomoda» scelta ai microfoni dell’emittente messicana Tudn.

Alla domanda «avresti portato all’Inter il miglior Messi o il miglior Maradona», l’ex capitano ha ammesso: «Oggi porterei Messi perché con lui ho trascorso molti momenti, e credo che quello sta facendo sia formidabile. È un giocatore che in qualsiasi momento fa la differenza e lo porterei nella mia squadra». Quel porterei che non è certo un’indiscrezione di mercato, ma che comunque strappa un sorriso e alimenta sogna del popolo nerazzurro, seppur tutte le parti hanno già smentito qualsiasi possibilità.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *