Coronavirus, Nicola: «Lavoriamo come se si dovesse ricominciare domani»

Coronavirus, Nicola:

Il tecnico del Genoa: «Gli appelli per l’ospedale San Martino? La parte positiva del fare un lavoro che ti dà visibilità, è usarla per aiutare gli altri. Il calcio? Certo che manca, come a tutti gli italiani tornare alla propria normalità, che spesso si dà per scontata»

GENOVA – Costretto a non uscire di casa come tutti per colpa del Coronavirus, il tecnico del Genoa Davide Nicola ha risposto alle domande fattegli da Sky Sport: «Quarantena? La stiamo passando in attesa di sapere cosa succederà, in albergo. La mia famiglia è in provincia di Torino: meglio così, è giusto e doveroso rispettare le disposizioni. La tecnologia  ci aiuta tanto in questo momento.

Siamo realisti, ma proviamo a portare avanti il lavoro come se si dovesse ricominciare domani, non possiamo lasciarci andare: rompo le scatole ai miei giocatori anche in orari non prestabiliti, ma ho la fortuna di avere uno staff molto preparato che lavora con me. Gli appelli per l’ospedale San Martino? La parte positiva del fare un lavoro che ti dà visibilità, è usarla per aiutare gli altri. Il calcio? Certo che manca, come a tutti gli italiani tornare alla propria normalità, che spesso si dà per scontata».

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *