Ds Parma: ‘Ho provato a prendere Piatek. Gervinho? Eravamo in tempo, ma lui non era convinto. Ora…’

Ds Parma: 'Ho provato a prendere Piatek. Gervinho? Eravamo in tempo, ma lui non era convinto. Ora...'

Il direttore sportivo del Parma, Daniele Faggiano, ha parlato in conferenza stampa a margine della presentazione di Gianluca Caprari svelando alcuni retroscena sul mercato in entrata del club fra Piatek e il futuro di Gervinho.

HO PENSATO A PIATEK – «Non era semplice muoversi con gli attaccanti. Nessuno di quelli che abbiamo contattato alla fine si è spostato a gennaio. L’uncio è Piatek, a cui ho pensato e che sarei stato il primo a volerlo prendere, però era fuori budget e per prima cosa noi dobbiamo guardare alle nostre casse».

SVINCOLATI – «La lista Serie A ora è piena. Inglese è fuori a causa dell’infortunio. Non possiamo, dunque andare, sugli svincolati».

GERVINHO – «Gervinho non era convinto di andarsene. Se avesse voluto firmare, lo avrebbe potuto fare da subito dato che era all’hotel del mercato dalla mattina. Problema coi tempi? Ripeto, eravamo in orario, ma il ragazzo non era convintissimo. Stiamo lavorando per fare meno danni possibile a tutti: a noi, a lui e a loro. Non è facile».

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *